miglior-kalimba

Hai deciso di imparare a suonare un nuovo strumento musicale, facile da suonare e poco costoso?

Hai visto la kalimba e credi che possa essere la scelta adatta?

Ti sei innamorato del suo suono inconfondibile?

Oppure ne vuoi acquistare una in quanto uno tra i regali per musicisti consigliati?

Se tutti abbiamo in mente com’è una calimba, quando andiamo a vedere su un sito di vendita online ci accorgiamo che ne esistono di tipologie differenti, con forme diverse, fatte di legni diversi, in tonalità diverse.

Se non sai quale scegliere sei nel posto giusto!

Nel nostro articolo ti spiegheremo in modo semplice come individuare la miglior kalimba in base alle tue necessità!

Le Migliori Kalimba

Qual è la miglior kalimba?

Sul mercato troviamo una miriade di modelli diversi.

Se da un lato l’ampia scelta è un vantaggio, dall’altro può mandare in panico chi non conosce molto bene lo strumento.

Per individuare l’articolo perfetto occorre conoscere le varie differenze tra i diversi modelli, i materiali impiegati e le forme, la tonalità, …

Solo una volta selezionati gli articoli corrispondenti sarà possibile arrivare alla scelta finale, basandosi sulle proprie preferenze personali o sul proprio budget.

Comprare un articolo non idoneo solo perché più economico non è mai la scelta giusta!

Basta leggere poche righe per imparare a scegliere con consapevolezza!

Qui di seguito ti presentiamo i migliori Kalimba:

1. Kalimba Gecko  In Legno Massiccio Di Canfora Africana

Gecko Kalimba 17 chiavi Kalimba africana canfora...

Acquista su Amazon

Realizzata in legno di canfora massiccio, questa calimba offre un suono puro, con una buona risonanza e una bassa perdita di vibrazioni.

Il suono è chiaro e pulito, permettendo di ottenere degli effetti sonori decisamente creativi.

Insieme allo strumento vengono offerti in dotazione lo strumento di accordatura e borsa per il trasporto, grazie alla quale sarà possibile riporre lo strumento proteggendolo dalla polvere.

Non occorre essere musicisti per divertirsi a suonare questo strumento: basta spostare il pollice e si otterrà della musica meravigliosa.

Questo articolo dell Gecko è realizzato in legno di canfora ed è di color legno.

Le dimensioni sono pari a 30 x 148 x 185 cm, mentre il peso è di circa 500 grammi.

Lo strumento è in B, ovvero in Si.

Oltre alla calimba, alla custodia e all’accordatore, sono inclusi anche un panno per la pulizia, il manuale di istruzioni, un libretto per imparare a suonare e degli adesivi da applicare sui tasti con indicati i nomi delle note corrispondenti.

2. Kalimba Kimi In Materiale Trasparente

Muslady Kalimba Thumb Piano 17-Tasti Acrilico...

Acquista su Amazon

Questa calimba colpisce innanzitutto per la sua forma molto particolare: il corpo è trasparente e a forma di testa di orso.

Lo strumento è in DO, quindi i tasti metallici seguono l’ordine Re6 – Si5 – Sol5 – Mi5 – Do5 – La4 – Fa4 – Re4 – Do4 (al centro), Mi4 -Sol4 – Si4 – Re5 – Fa5 – La5 – Do6 – Mi6 (da sinistra a destra).

Imparare a suonare lo strumento è facile: basta tenerlo tra le mani e pizzicare i tasti con i pollici.

I suoni ottenuti saranno chiari e melodiosi.

Grazie al mini martello incluso è possibile intonare la calimba.

In dotazione troviamo anche una custodia con cerniera e gli adesivi da applicare ai tasti per individuarli a prima vista mentre si è alle prime armi.

Ottimo per divertirsi, ma anche una fantastica decorazione per la casa o l’ufficio.

3. Kalimba Moozica K17K Elettrica

Moozica 17-tasto EQ pickup Kalimba, tono Koa Wood...

Acquista su Amazon

Questo modello è molto particolare: ha un pickup integrato e un’interfaccia da 6.35 mm per il collegamento.

Risulta ottimo per chi deve suonare live su un palco.

Il suono è brillante e offre un eco e delay perfetti.

Il suono risulta quindi dolce, calmante e melodico.

Il materiale utilizzato per la costruzione è di alta qualità: il legno di acacia koa per cassa di risonanza, l’acciaio al carbonio per i tasti.

Il colore è legno e la forma è arrotondata nelle zone dell’impugnatura, per offrire comfort durante l’utilizzo.

Nell’acquisto, insieme allo strumento, sono inclusi: una custodia morbida, una custodia rigida, un cavo audio, degli adattatori, un panno per la pulizia, due gommini per dita, l’intonatore, le istruzioni e gli adesivi con le note.

Le note sono anche incise su ogni tasto e la custodia rigida è waterproof!

4. Kalimba Ammoon In Koa Hawaiano

ammoon Kalimba Mbira Sanza 17 Tasti Thumb Piano...

Acquista su Amazon

Ammoon propone una calimba realizzata in massello di alta qualità Hawaiian Koa e con tasti in metallo.

I risultati di queste scelte sono un sound chiaro e luminoso, un sustain lungo e un tocco confortevole durante l’utilizzo.

Il design è semplice: il corpo è color legno, classico e sempre affascinante.

Suonare è facile: basta tenere la calimba tra le mani e pizzicare i denti con i pollici.

Grazie alla catena è possibile creare l’effetto tremolo.

La tonalità è Do, quindi i vari denti corrispondono (da sinistra a destra) a: 1 (Re), 2 (Si), 3 (Sol), 4 (Mi), 5 (Do5), 6 (La), 7 (Fa), 8 (Re), 9 (Do4), 10 (Mi), 11 (Sol), 12 (Si), 13 (Re), 14 (Fa), 15 (La), 16 (Do6), 17 (Mi).

Il bello di questo strumento, oltre al suono inconfondibile, è la sua portatilità: pesa meno di 600 grammi e le sue misure sono pari a 23 x 19,6 x 8 cm.

5. Kalimba NASUM In Mogano

Thumb Piano, 17 Tasti Kalimba NASUM, Finger Thumb...

Acquista su Amazon

Realizzato in mogano, questo strumento offre un design solido e delle tonalità perfette.

Il sound è decisamente rilassante e le finiture sono morbide e piacevoli.

Ottimo non solo come acquisto personale, ma anche come regalo originale per musicisti e non, dai più piccoli agli adulti.

Oltre alla calimba si riceveranno: una mini borsa per il trasporto, il martelletto per sistemare l’intonazione, un panno per la pulizia, gli adesivi con le note da applicare sui denti, del materiale didattico.

Le dimensioni sono pari a 23 cm X 19 cm X 7.5 cm e il peso è di soli 700 grammi.

Realizzato in tonalità di Do, lo strumento può essere facilmente accordato con il martelletto e con l’impiego di un normale accordatore o di un’applicazione dedicata.

Il produttore consiglia come app gStrings per gli smartphone Android e Instuner per i prodotti di marca Apple.

6. Kalimba Take Inspire Mbira Con Accessori

Take Inspire | Kalimba 17 Tasti Professionale in...

Acquista su Amazon

La calimba della Take Inspire è creata con solido legno di Mogano e Lamelle di pregiato metallo minerale: non è solo uno strumento, ma anche un pezzo d’Arte!

Questo strumento, chiamato anche thumb piano (pianoforte a pollice), produce dei suoni morbidi e rilassanti.

Può essere suonato come strumento solista, ma anche in gruppo!

La calimba nasce come strumento africano legato al culto della natura e oggi è molto usato nella musicoterapia e nella meditazione, proprio grazie ai sui suoni dolci e rilassanti.

Lo strumento è inoltre molto facile da trasportare e non occorrono particolari conoscenze musicali per suonarlo.

Aiuta i bambini ad avvicinarsi alla musica, a migliorare la coordinazione e a esprimere anche le loro emozioni liberamente.

Le frequenze infondono tranquillità e pace, risultando anche ottime percalmare i neonati.

Per tutti questi motivi può essere non solo un acquisto per se stessi, ma anche un’ottima idea regalo per le neo mamme, i bambini e i propri amici e famigliari.

7. Kalimba Muspor In Legno Massello

Kalimba 17 Tasti Professionale in Legno Massello...

Acquista su Amazon

Realizzata con un corpo in KOA africano, offre un suono molto più caldo e più chiaro del mogano.

Il design presenta delle apposite curve per un’impugnatura confortevole e il color legno e gli intarsi rendono l’articolo esteticamente piacevole e classico.

I denti del calimba sono fatti di acciaio minerale e lavorati in modo professionale per risultare più elastici e resistenti.

Numerosi sono gli accessori in dotazione: 2 finger picks per proteggere le dita, il panno per la pulizia, una custodia morbida e una rigida per il trasporto, i pratici adesivi con i nomi delle note da applicare sui tasti.

Non mancano il martelletto per l’accordatura e  un libretto di musica per imparare le basi.

Un ottimo regalo e acquisto sia per i professionisti della musica, che potranno rilassarsi anche in vacanza e in viaggio, sia per i principianti, che si divertiranno a imparare questo strumento molto semplice.

Cos’è la Kalimba?

Kalimba

E’ uno strumento simile a una scatoletta, con delle strisce di ferro attaccate.

Possiamo trovare modelli con corpo piatto, altri con corpo più tridimensionale e dotato di cassa di risonanza, che offre un volume maggiore e anche un riverbero migliore.

Questo avviene perché nello spazio vuoto all’interno del corpo l’aria più vibrare, proprio come avviene con altri strumenti dotati di cassa di risonanza come le chitarre acustiche.

Nella calimba troviamo quindi anche un buco (a volte anche più di uno) che può essere parzialmente chiuso per ottenere diversi suoni.

L’ordine delle note varia leggermente in base al tipo di calimba e all’epoca.

In un modello africano tradizionale, per esempio, le note della scala sono alternate tra la parte sinistra e quella destra.

Anche il numero di tasti può variare, ma la maggior parte dei modelli in commercio presenta 17 tasti.

Un altra caratteristica che può variare da un modello all’altro è la tonalità.

Lo strumento dovrà essere accordato, anche se i tasti metallici impiegano molto più tempo a perdere l’accordatura rispetto a delle corde, quindi non sarà un procedimento da effettuare con la stessa frequenza di una chitarra.

Qual è la Kalimba più adatta a me?

Abbiamo visto che i modelli possono avere delle piccole differenze, quindi l’opzione migliore per effettuare la scelta è probabilmente il gusto personale: quale suono ti piace di più?

Anche l’estetica può essere un metro di valutazione: vuoi un prodotto tradizionale color legno e con denti color metallo?

Oppure ne preferisci uno colorato? O con una forma del corpo particolare?

|Alcuni tra gli altri nomi con cui è conosciuta la Kalimba sono: sanza, likembe e piano da pollice.

Guida all’acquisto per trovare la migliore Kalimba

TOOGOO 17 Chiave Kalimba Piano per pianoforte a...

Quando ci trova a dover scegliere per la calimba (detta anche kalimba thumb) più adatta a sé, occorre valutare anche dei fattori che esulano dalle preferenze personali.

Comprare la tua Kalimba

Vediamo quindi cosa occorre valutare dal punto di vista tecnico.

Il Legno

Tra i legni più utilizzato possiamo trovare il mogano, famoso già per il suo largo impiego nella produzione delle chitarre.

Questo potrebbe far pensare che il mogano sia la scelta migliore, ma occorre invece considerare che questo legno si comporta diversamente su strumenti diversi.

Nel caso di una chitarra entrano in gioco anche altri componenti, quindi in una calimba parte della risonanza e del calore tipici del mogano possono andare persi.

Nel complesso il suono risulta comunque piacevole e di buona qualità.

Per alcuni l’opzione migliore è il koa, un particolare legno hawaiano.

Altre alternative possono essere il bambù o il compensato, che offrono un basso prezzo ma una qualità e una durabilità inferiori.

Oggi troviamo anche l’utilizzo di altri materiali non convenzionali, come l’acrilico colorato o trasparente.

I Tasti

Sono elementi molto importanti nella definizione del suono e solitamente vengono realizzati in metallo.

Quando si parla di metallo minerale si intende un metallo grezzo, ovvero non legato ad altri metalli.

L’acciaio è una lega di ferro e carbonio, quindi non può essere considerato un metallo grezzo, anche se alcune descrizioni prodotto fanno confusione sull’utilizzo della terminologia.

I tasti ideali sono resistenti e allo stesso tempo flessibili e, ovviamente, producono un suono che aggrada l’utilizzatore.

I tasti sono detti anche lamelle e ne possiamo trovare in numero variabile, da 5 a 30.

La maggior parte dei modelli ne presenta però 17.

Alcuni modelli hanno il nome di ogni nota inciso sulle lamelle, ma è possibile anche comprare degli adesivi da applicare e che potranno essere rimossi quando si sarà diventati più esperti.

Ricordiamo che spesso i nomi delle note sono indicati con i simboli internazionali: C (do), D (re), E (mi), F (fa), G (sol), A (la), B (si).

La Tonalità

La maggior parte delle calimba sono in DO.

E’ molto importante capire se il modello in questione utilizza una scala cromatica o meno.

Cosa significa?

Prendiamo l’esempio del pianoforte: possiamo avere una calimba che presenta tutti i tasti bianchi e anche quelli neri (cromatica), oppure una in cui sono presenti solo i tasti bianchi.

Un modello cromatico permette di poter suonare una maggiore varietà di brani musicali.

Altri modelli che possiamo trovare sono quelli con la scala originale africana (kaRimba), la pentatonica, la diatonica, quelle in chiavi tradizionali di altri paesi (Morocco Tuning, Ake Bono dal Giappone,…)

In base alla tonalità possiamo trovare il modello basso, contralto e soprano.

La calimba più completa è la cromatica di Hugh Tracey, che ha lamelle in Do o in Sol davanti e le relative pentatoniche sul retro.

Non è adatta ai principianti, in quanto molto difficile da suonare.

Per i principianti esistono degli appositi kalimba spartiti, che permetteranno di suonare i propri brani preferiti senza impazzire!

Alcuni produttori includono nella confezione anche alcuni libretti didattici con qualche brano per iniziare subito a suonare.

Storia della Kalimba

In seguito alla tratta degli schiavi africani, lo strumento arrivò negli Stati Uniti.

Gli schiavi costruivano da sé questi piccoli strumenti, utilizzando vari materiali di recupero, tra cui vecchie casse del pesce e lamelle di vecchie posate.

L’invenzione è datata intorno al 1000 a.C. Ed è uno dei più antichi strumenti melodici.

Entrata nella musica galante e classica, è pian piano arrivata anche nella contemporanea, e nel jazz, pop e rock, oltre ovviamente all’impiego nella black music.

Conclusioni

Ora che hai le idee più chiare sulla calimba, non ti resta che decidere dove comprarla!

Ora che hai tutte le informazioni riuscirai sicuramente a trovare il prodotto con il miglior rapporto qualità prezzo!

Domande Frequenti

🎼 E’ facile imparare la Kalimba?

Certo!

Servono solo due pollici e voglia di divertirsi!

Ovviamente non sarà un grande stimolo per i musicisti di un certo livello, ma anche loro potranno utilizzarla per rilassarsi e nelle occasioni in cui non è possibile suonare altri strumenti più grandi o rumorosi.

🎼 Quanto costa una Kalimba?

Il costo varia molto in base ai materiali utilizzati, ma secondo la nostra opinione, dopo qualche veloce ricerca, i prezzi variano tra i 20 euro per un prodotto low cost e i 70 per quelli di qualità migliore.

Ovviamente esistono anche modelli antici o particolari che possono superare di gran lunga questa cifra!

🎼 La Kalimba deve essere accordata?

Sì, ma lo strumento mantiene l’accordatura per diversi mesi, quindi il processo dovrà essere effettuato solo sporadicamente.

In alcuni casi, come dopo una caduta accidentale, oppure se il suonatore suona molto spesso, o ancora se i denti rimangono incastrati in qualche tessuto e vengono tirati, si dovrà provvedere alla messa a punto.

🎼 Bisogna avere le unghie lunghe per suonare la Kalimba?

Non necessariamente: alcuni consigliano di utilizzare le unghie, ma anche i polpastrelli del pollice vanno benissimo.

In caso di dolori è possibile utilizzare degli appositi gommini protettivi.

Alcuni musicisti preferiscono addirittura suonarla appoggiata su un piano, in modo da poter utilizzare anche le altre dita.

🎼 Che differenza c’è tra Kalimba e Mbira?

I termini vengono spesso usati come sinonimi, ma in realtà indicano due strumenti con alcune piccole differenze, ovvero la tonalità e il modo in cui sono poste le scale.

La Mbira ha inoltre due linee di tasti, mentre la calimba ne ha una sola.

🎼 Si può suonare una canzone con la Kalimba?

Certamente!

Ovviamente dovrai adattare il brano alla tonalità dello strumento e prenderci un po’ la mano

POSTA UN COMMENTO